fbpx

La Crisalide…non si riposa

Come farfalle dobbiamo costruire un bozzolo intorno a noi…e come loro frantumarlo per liberare l’anima…

Giunto a maturazione il bruco cerca un ramo o una foglia, dove potersi appendere per tessere un bozzolo di aspetto setoso e trasformarsi in crisalide.

Attraverso questa formazione, attende immobile con la testa rivolta in giù, il momento della fioritura delle ali, per spiccare il volo come farfalla

Fin dall’antichità si è sempre avuta un’alta considerazione di questo misterioso processo, infatti, fra i quattro stadi di formazione: uovo/bruco/crisalide/farfalla, la conversione da essere strisciante a volatile avviene proprio all’interno del bozzolo.

Quindi la metamorfosi della farfalla simboleggia perfettamente lo svolgimento della nostra esistenza e con la crisalide possiamo simboleggiare il cammino verso la conoscenza di sé necessario per raggiungere la trasmutazione interiore.

E’ importante osservare che per trasformarsi in farfalla, il bruco nel suo bozzolo, deve lasciare morire la sua conformazione (forma) riuscendo a non identificarsi nel suo aspetto momentaneo.

In relazione…anche noi uniformandoci solo in senso fisico (forma) rallentiamo il nostro processo evolutivo perché la condizione umana… è soltanto una fase della realizzazione…

Per disporre il cambiamento dobbiamo abbandonare proprio la paura che ci spinge alla conservazione ossessiva della forma che incarniamo, comprendendo che le angosce legate alla morte, agli averi, e alle varie forme materiali non sono altro che parte di una condizione temporanea di ciò che realmente stiamo diventando.

Possiamo far corrispondere il sonno in cui siamo immersi a livello di coscienza e consapevolezza con il sonno della crisalide che attende il giorno della trasformazione.

La difficoltà, è che non essendone coscienti non crediamo al cambiamento che ci aspetta e ci tormentiamo percependolo tragicamente come la fine del mondo

Ma in realtà la fine…è diventare farfalla!

Una seconda nascita… dove otteniamo le nostre ali e ritorniamo pienamente consapevoli della nostra luce e di come si vola…

Pag.110 del
“Il Linguaggio delle Farfalle”

Chi Siamo…

Quando la percezione della realtà

modifica i contorni della vita e ne sfuma i margini

le barriere mentali si dissolvono e liberano il pensiero

il passato non è più lontano

il presente è dentro al futuro

e il tempo perde il tempo…

 E allora che oltrepassiamo i confini dell’essere

per trovarci in altre dimensioni

con una nuova percezione dell’esistenza

ed è in questi momenti che ricordiamo

chi siamo

intravedendo risposte

in quell’inizio che non ha mai fine…

Come spiriti immortali

vaghiamo nell’eternità

alla ricerca perpetua

della  mai perduta verità…

Christiane Casazza

La Crisalide